ZeroAirSoft Custom Works

GunMaker - RaceGun - GunSmith
 
IndiceIndice  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 Modalità di esecuzione delle rosate (3D splittato)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Pino
WarHammer
WarHammer
avatar

Messaggi : 3506
Data d'iscrizione : 30.05.12
Età : 56
Località : ovest Milano

MessaggioTitolo: Modalità di esecuzione delle rosate (3D splittato)   28th Agosto 2012, 2:22 pm

hahahahah Ray mannaggia a tte............

comunque i test........ripeto per me fatti in appoggio non hanno alcun valore.......
.........io la penso cosi'............
Tornare in alto Andare in basso
JMB
WarHammer
WarHammer
avatar

Messaggi : 1635
Data d'iscrizione : 30.05.12
Età : 50
Località : Rozzangeles

MessaggioTitolo: Re: Modalità di esecuzione delle rosate (3D splittato)   28th Agosto 2012, 2:23 pm

sono 5

_________________
SEMPER FIDELIS
USMC
Tornare in alto Andare in basso
Ray the Stinger
Admin
avatar

Messaggi : 441
Data d'iscrizione : 30.05.12
Età : 50
Località : Provincia Ovest Milano

MessaggioTitolo: Re: Modalità di esecuzione delle rosate (3D splittato)   28th Agosto 2012, 2:34 pm

5, ok.... notevole.

pino, il valore del test in appoggio è la verifica che la pistola è buona e spara dritta e precisa, in pratica, se lo fai bene, molto bene, è come fare una sorta di test Morsa.

Una volta che hai stabilito che l'arma spara bene, ti metti a sparare "libero" nelle configurazioni/posizioni da te scelte e dunque puoi vedere i famosi flyer quali sono e quanti sono e se sono dovuti a tuoi errori di : impugnatura, postura, tiro del grilletto, ecc. ecc.

ovviamente secondo me i metri dovrebbero essere almeno dai 7/8 in su... perchè mi pare di capire e JMB può smentire, che se fai un buon "lavoretto" entro i 5mt un pò tutte le pistole in appoggio danno discreti risultati, cioè, 5 mt è vicino.... e l'hop-up non entra nemmeno in funzione (ce ne vogliono almeno 8 di metri perchè si veda la curvatura del'hop-up) o al massimo risulta unidirezionale, cioè le sbatte tutte alte o tutte basse o tutte a destra e via dicendo.... se ti allunghi la reazione è BEN DIVERSA perchè inizia a lavorare la rotazione del pallino quindi si crea la curvatura....

Cool
Tornare in alto Andare in basso
lbbast
Gunsmith
Gunsmith
avatar

Messaggi : 932
Data d'iscrizione : 01.06.12
Età : 48
Località : tra Lamezia e Pizzo

MessaggioTitolo: Re: Modalità di esecuzione delle rosate (3D splittato)   28th Agosto 2012, 2:48 pm

@Jmb.... domanda personale e per pura curiosità, il caricatore "monofilare" è compatibile We oppure Kjw?
Tornare in alto Andare in basso
JMB
WarHammer
WarHammer
avatar

Messaggi : 1635
Data d'iscrizione : 30.05.12
Età : 50
Località : Rozzangeles

MessaggioTitolo: Re: Modalità di esecuzione delle rosate (3D splittato)   28th Agosto 2012, 2:52 pm

Ibba i KJW sono compatibili marui (anzi per certi versi sono meglio) mentre i WE/Socom sono più grossi. Io uso sia marui che KJW.

_________________
SEMPER FIDELIS
USMC
Tornare in alto Andare in basso
lbbast
Gunsmith
Gunsmith
avatar

Messaggi : 932
Data d'iscrizione : 01.06.12
Età : 48
Località : tra Lamezia e Pizzo

MessaggioTitolo: Re: Modalità di esecuzione delle rosate (3D splittato)   28th Agosto 2012, 2:58 pm

Danke, quindi ha pure l'invito per i caricatori a co2 Kjw?
Tornare in alto Andare in basso
claus57
WarHammer
WarHammer
avatar

Messaggi : 1805
Data d'iscrizione : 17.06.12
Età : 60
Località : Veneto Orientale

MessaggioTitolo: Re: Modalità di esecuzione delle rosate (3D splittato)   28th Agosto 2012, 3:04 pm

Pino ha scritto:
hahahahah Ray mannaggia a tte............

comunque i test........ripeto per me fatti in appoggio non hanno alcun valore.......
.........io la penso cosi'............

Io direi che dipende da cosa vuoi dimostrare. Chi ha qualche nozione di statistica sa che un test per avere valore deve avere un obiettivo da valutare e dei parametri comuni omogenei in modo da poter essere confrontato con altri test simili. Se il parametro da valutare è la tua bravura (o imbranatura a seconda) la mano libera è obbligatoria. La bravura in questo caso è la variabile. Dovrebbero esserci però dei parametri fissi: stessa pistola, stessa distanza, gas BBs, bersagli ecc.. Quindi se dopo di te GP spara ad un bersaglio uguale con gli stessi parametri, confrontando i 2 bersagli capiremo subito chi dei 2 è la ciofeca... Se invece la variabile in discussione è la precisione della pistola bisognerebbe poter fermarla in morsa mantenendo fissi gli altri parametri.
Questo per dire che ( IMHO ) come stiamo postando finora le rosate sono di difficile interpretazione. Dato che si postano rosate di armi diverse direi che è pressochè implicito che la variabile da valutare dovrebbe essere la precisione. Volendo dare un senso alle rosate, e soprattutto la possibilità di un'interpretazione immediata, bisognerebbe che fossero tutte sulla stessa distanza, stesso tipo di bersaglio, stessi BBs come grammatura e marca (sappiamo cosa combinano BBs sgrausi) e soprattutto la pistola dovrebbe essere fissata in morsa.
Con queste premesse poi basta un'occhiata al bersaglio per capire cosa fa la pistola...
Questa la teoria... Adesso potete finir di dormire e perdonarmi lo sproloquio. Tanto per ritornare allo spirito del forum concluderò con un goliardico W LA FxxA!!! Buahahahah! lol!

P.s. ho visto che Ray ti ha risposto mentre scrivevo... ormai lo invio anche se riprende la sua risposta
Tornare in alto Andare in basso
JMB
WarHammer
WarHammer
avatar

Messaggi : 1635
Data d'iscrizione : 30.05.12
Età : 50
Località : Rozzangeles

MessaggioTitolo: Re: Modalità di esecuzione delle rosate (3D splittato)   28th Agosto 2012, 3:12 pm

la morsa serve....caxxo se serve...

_________________
SEMPER FIDELIS
USMC
Tornare in alto Andare in basso
JMB
WarHammer
WarHammer
avatar

Messaggi : 1635
Data d'iscrizione : 30.05.12
Età : 50
Località : Rozzangeles

MessaggioTitolo: Re: Modalità di esecuzione delle rosate (3D splittato)   28th Agosto 2012, 3:13 pm

lbbast ha scritto:
Danke, quindi ha pure l'invito per i caricatori a co2 Kjw?

nein ibba...però ho in programma di farlo sull'altra MEU...

_________________
SEMPER FIDELIS
USMC
Tornare in alto Andare in basso
Pino
WarHammer
WarHammer
avatar

Messaggi : 3506
Data d'iscrizione : 30.05.12
Età : 56
Località : ovest Milano

MessaggioTitolo: Re: Modalità di esecuzione delle rosate (3D splittato)   28th Agosto 2012, 3:17 pm

devo smettere di commentare i post,riguardanti alle morse,
per le rosate.................
Tornare in alto Andare in basso
JMB
WarHammer
WarHammer
avatar

Messaggi : 1635
Data d'iscrizione : 30.05.12
Età : 50
Località : Rozzangeles

MessaggioTitolo: Modalità di esecuzione delle rosate   28th Agosto 2012, 3:18 pm

Pino ha scritto:
devo smettere di commentare i post,riguardanti alle morse,
per le rosate.................

Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing

_________________
SEMPER FIDELIS
USMC
Tornare in alto Andare in basso
claus57
WarHammer
WarHammer
avatar

Messaggi : 1805
Data d'iscrizione : 17.06.12
Età : 60
Località : Veneto Orientale

MessaggioTitolo: Re: Modalità di esecuzione delle rosate (3D splittato)   28th Agosto 2012, 4:17 pm

JMB ha scritto:
la morsa serve....caxxo se serve...

A questo proposito chi ha già fatto prove in morsa potrebbe postare qualche foto di come ha fatto in modo di avere qualche idea su come fare senza far malanni. Io ancora non ho provato... Qualcuono dice di usare la slitta inferiore. E' giustamente una possibilità... e se voglio testare quella ciofeca della mia WE 1911 gold edition che è liscia come il culo di un bambino? Fuori le idee!
Tornare in alto Andare in basso
GP
WarHammer
WarHammer
avatar

Messaggi : 3694
Data d'iscrizione : 29.05.12
Età : 52
Località : hinterland Milano

MessaggioTitolo: Re: Modalità di esecuzione delle rosate (3D splittato)   28th Agosto 2012, 5:30 pm

Claus...................forse è per questo che non si usa la morsa nemmeno per la taratura dei fucili da cecchino.............................

Di base il problema è che non esiste una morsa che garantisca un appoggio sicuro e stabile a meno che non sia attaccata direttamente ad un plinto di cemento armato.

normalmente si usano i rest ovvero qualunque cosa serva a dare un appoggio stabile e al contempo mobile....... anche sacchetti di sabbia sono meglio della morsa.................

_________________
Avatar sponsored by MUSO
Tornare in alto Andare in basso
GP
WarHammer
WarHammer
avatar

Messaggi : 3694
Data d'iscrizione : 29.05.12
Età : 52
Località : hinterland Milano

MessaggioTitolo: Re: Modalità di esecuzione delle rosate (3D splittato)   28th Agosto 2012, 5:38 pm

Dimenticavo............................ difficilmente a 10 mt si vede l'intervento dell'hopup...

Sfatiamo questo mito pirlesco dovuto all'ignoranza dei tiratori che vengono dal mondo delle canne rigate e che non hanno mai sparato oltre ai 10 mt con una softair........................

Se entro i 10mt un pallino cade di una spanna rispetto al punto di mira o state usando una grammatura esagerata o semplicemente la pistola fà schifo..........

Normalmente se si spara a un J l'hopup interviene dopo i 15\20 mt..............

_________________
Avatar sponsored by MUSO
Tornare in alto Andare in basso
Ray the Stinger
Admin
avatar

Messaggi : 441
Data d'iscrizione : 30.05.12
Età : 50
Località : Provincia Ovest Milano

MessaggioTitolo: Re: Modalità di esecuzione delle rosate (3D splittato)   29th Agosto 2012, 7:47 am

mmm.... si può darsi che i miei 8mt siano in vero 10, ma GP direi che 15/20 metri sono invece troppi... Wink

l'hop-up, almeno.... da mia verifica, sul J entra intorno agli 8/10mt.

Diverso se si spara con maggiori potenze, ma qui, come anche detto prima... dipende poi dalla grammatura del pallino dalla canna e via dicendo.

Se l'hop-up funziona, di norma, il pallino appena fuoriesce "tende" ad alzarsi.... per poi trovare il raggio di curvatura ed abbassarsi, fino al bersaglio.
Se provate a sparare senza hop-up, il pallino esce più dritto ma si abbassa molto prima. Dunque secondo me parliamo di GITTATE intorno ai 15/20metri, ma la funzione dell'hop-up è ristabilire la traiettoria con la sua curvatura, dunque, per valutare la curva andremo a vedere dove stà il massimo alzo e dove quindi comincia a scendere. Comunque vada sarà sempre intorno a metà traiettoria, a voler calcolare una discreta precisione al bersaglio.....
Tornare in alto Andare in basso
GP
WarHammer
WarHammer
avatar

Messaggi : 3694
Data d'iscrizione : 29.05.12
Età : 52
Località : hinterland Milano

MessaggioTitolo: Re: Modalità di esecuzione delle rosate (3D splittato)   29th Agosto 2012, 8:00 am

Per quanto sia parzialmente vero quello che dici ti invito a provare a regolare l'hopup fuori dalla finestra partendo da 0 e aumentando fino alla regolazione ottimale.........quella subito prima dell'impennamento dei pallini....................

poi spari ad un bersaglio a 10mt e poi chiudi l'hopup e verifichi di quanto cala.............io penso che a un J con 0,20\025 lo scostamento è entro i 5 cm........se và oltre il problema è nella pistola..............(allineamento canna con le mire)

_________________
Avatar sponsored by MUSO
Tornare in alto Andare in basso
Nighthawk
Gunsmith
Gunsmith
avatar

Messaggi : 1291
Data d'iscrizione : 01.08.12
Età : 47
Località : Torino

MessaggioTitolo: Re: Modalità di esecuzione delle rosate (3D splittato)   29th Agosto 2012, 1:19 pm

GP ha scritto:
Di base il problema è che non esiste una morsa che garantisca un appoggio sicuro e stabile a meno che non sia attaccata direttamente ad un plinto di cemento armato.

Concordo pienamente che ci voglia un eccellente fissaggio... anche se ritengo che una morsa solidamente imbullonata ad un massiccio tavolo da lavoro, o fissata a muro, possa tranquillamente contrastare le reazioni delle nostre repliche.

Mi chiedo se un piccolo spazio attrezzato con morsa non potrebbe esser messo a disposizione da strutture come Corbetta e Bollate: dopotutto l'utilità per esperimenti e taratura mire è evidente, il costo basso e non occupa molto spazio: 10m in lunghezza, ma pochissimo come larghezza. Che ne dite è proponibile?
Tornare in alto Andare in basso
GP
WarHammer
WarHammer
avatar

Messaggi : 3694
Data d'iscrizione : 29.05.12
Età : 52
Località : hinterland Milano

MessaggioTitolo: Re: Modalità di esecuzione delle rosate (3D splittato)   29th Agosto 2012, 2:12 pm

Per mia esperienza ho provato la morsa e i risultati sono evidenti : se non hai una dima per la singola pistola a gioco 0 si sposta ad ogni colpo .............. verificato controllando il mirino.................

non è un caso, ripeto, che si usini i rest e non le morse

_________________
Avatar sponsored by MUSO
Tornare in alto Andare in basso
Nighthawk
Gunsmith
Gunsmith
avatar

Messaggi : 1291
Data d'iscrizione : 01.08.12
Età : 47
Località : Torino

MessaggioTitolo: Re: Modalità di esecuzione delle rosate (3D splittato)   29th Agosto 2012, 3:00 pm

Mannaggia... con il rest purtroppo si introduce una componente umana e vola via l'oggettività del test. Mi viene da pensare che un secondo punto di ancoraggio come il rail (per le pistole dotate) potrebbe risolvere, ma solo parzialmente.

Alla fine non posso che darti ragione... tuttavia non mi riesce facile fare test credibili con le tacche di mira, le mie rosate migliorarono di brutto passando al red dot.
Per fortuna posso montare il dot sulle hicapa e probabilmente prenderò anche un minilaser con aggancio al rail ed il problema è risolto. Wink
Tornare in alto Andare in basso
claus57
WarHammer
WarHammer
avatar

Messaggi : 1805
Data d'iscrizione : 17.06.12
Età : 60
Località : Veneto Orientale

MessaggioTitolo: Re: Modalità di esecuzione delle rosate (3D splittato)   29th Agosto 2012, 3:31 pm

Hè hè... non sperare troppo sul laser. Intanto devi usarlo in condizioni poco luminose (a meno di usarne uno per tagliare i metalli ahahaha ) e sulla stessa distanza e poi già sui 10 m. sembra di avere il morbo di parkinson jocolor
Tornare in alto Andare in basso
Nighthawk
Gunsmith
Gunsmith
avatar

Messaggi : 1291
Data d'iscrizione : 01.08.12
Età : 47
Località : Torino

MessaggioTitolo: Re: Modalità di esecuzione delle rosate (3D splittato)   29th Agosto 2012, 3:51 pm

claus57 ha scritto:
Hè hè... non sperare troppo sul laser. Intanto devi usarlo in condizioni poco luminose (a meno di usarne uno per tagliare i metalli ahahaha ) e sulla stessa distanza e poi già sui 10 m. sembra di avere il morbo di parkinson jocolor

Eh lo so, ho fatto esperienza con quello che ti ho venduto... però in appoggio il porkinson pig sparisce jocolor

In fondo lo scopo è quello di fare prove di tiro in appoggio minimizzando il fattore umano.
Io con la HW 40 ottenevo buone rosate, nonostante usassi un appoggio veramente infelice... cioè un cavalletto da foto sotto l'impugnatura della pistola. Con un appoggio degno dovrebbe andare meglio.
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Modalità di esecuzione delle rosate (3D splittato)   

Tornare in alto Andare in basso
 
Modalità di esecuzione delle rosate (3D splittato)
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Inversione o rotazione delle gomme
» Domanda sulla conservazione delle corde...
» Come scegliere la racchetta ideale in funzione delle caratteristiche
» la tensione delle corde influenza lo swpot?
» Fasi di lavaggio: ordine di esecuzione

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
ZeroAirSoft Custom Works :: Video e Foto Gallery-Prodottii-Prove e Test-Luoghi :: Prove di Tiro - Shooting Test-
Andare verso: